La plastica è il male

Tendenze / Sostenibilità
AlenaPaulus
1157131008
Maxine Ihezie
set 19, 2019
La plastica è, senza ombra di dubbio, uno dei materiali più diffusi e consumati nella società. Il suo impatto tossico a livello ambientale è innegabile. Ne risulta un crescente numero di campagne e politiche in corso, volte a diminuire il consumo di plastica. Sempre più consumatori stanno modificando il proprio stile di vita per adottare soluzioni più sostenibili.
 
Questi crescenti cambiamenti nel comportamento dei consumatori si riflettono nei dati di ricerca del nostro pubblico. Nel 2018, per esempio, ‘riutilizzabile’ è stato un tema ampiamente ricercato: La voce ‘Sacchetti riutilizzabili/bicchierini del caffè’ è cresciuta del 1437%, ‘‘Bottiglie d’acqua’ riutilizzabili’ è salita del +800% e ‘‘Cannucce riutilizzabili’‘ è aumentata del +3300%. Marriott, la più grande catena alberghiera al mondo, ha recentemente annunciato che non fornirà più ai propri clienti articoli da toeletta contenuti in bottiglie di plastica usa e getta.
 
Parlando di visual, anche i brand stanno ascoltando la voce del loro pubblico optando per immagini plastic‑free! Abbandonare la rappresentazione visiva di plastiche usa e getta, bottiglie riutilizzabili, bicchierini del caffè, sacchetti e cannucce è un dettaglio chiave in tutte le storie visive che fanno presa sui consumatori coscienziosi di oggi. 
Leggi Anchi
Panico oceanico
Panico oceanico