Project #ShowUs

Repicture / Partnership
Hind Bouqartacha
1082091868
Rebecca Swift
mar 27, 2019
“Il 70% delle donne non si sente rappresentato da media e pubblicità. Il 71% desidera che le aziende rappresentino donne con diverse fisicità e caratteristiche – incluse età, provenienza, forma e taglia. Ci stanno dicendo forte e chiaro che è ora di cambiare la nostra definizione di bellezza.” – Dove Impact of Beauty Stereotypes Quant Study 2019

#MeToo o TimesUp...è impossibile non pensare alla strada fatta, ma anche a quanta ancora deve essere percorsa. I tempi stanno cambiando e possiamo solo sperare che questi momenti possano contribuire alla creazione di un mondo in cui le donne non siano più costrette a sopportare o ad essere considerate come oggetti. Come professionisti dell’immagine, abbiamo la nostra parte di responsabilità: quella di disegnare e creare comunicazioni in cui donne, genderqueer e individui che si identificano nel genere femminile siano rappresentati in modo autentico, non nel modo in cui gli altri pensano che dovrebbero essere. Dal momento che, oggi, il linguaggio visivo è onnipresente, i brand hanno la responsabilità di riflettere accuratamente la società e di sostenere un cambiamento positivo, sfidando gli stereotipi anziché alimentandoli.
“ Il 70% delle donne non si sente rappresentato dai media e dalla pubblicità. "
Getty Images ha affrontato da vicino il tema dell’evoluzione nella rappresentazione delle donne. Conoscendo il potere di ogni singola immagine, è importante considerare quali storie la nostra cultura visiva collettiva sta raccontando, attraverso i modi in cui le donne vengono rappresentate. Siamo costantemente esposti alla pubblicità, e le immagini restrittive e tradizionali sul gender che sono diventate così popolari nella nostra cultura possono davvero causare danni. Ogni giorno, la salute, le relazioni e le opportunità offerte alle donne sono influenzate da queste immagini, stereotipate e inclini all’esclusione. Ogni persona coinvolta nel processo creativo ha il dovere di compiere decisioni responsabili.

In Getty Images prendiamo molto seriamente questa responsabilità, e crediamo che la diversità sia importante sia nelle immagini che dietro l’obiettivo – ecco perché abbiamo stretto una partnership con Dove, uno dei brand più iconici al mondo nel settore della bellezza, pioniera del movimento per la bellezza naturale, e Girlgaze, una community globale di creativi donne, genderqueer e che si identificano nel genere femminile, che si impegnano per supportare un cambiamento significativo. Per troppo tempo, i media e la pubblicità hanno diffuso ideali di bellezza caratterizzati da una visione estremamente ristretta delle donne e di come dovrebbero apparire. Questo è il momento per tutti noi di essere parte della soluzione.

Con oltre 5000 immagini, Project #ShowUs è la più ampia collezione di foto stock al mondo creata da donne, genderqueer e persone che si identificano nel genere femminile ‑ ora disponibile su GettyImages.com. L’ambizione? Unirsi e mettere fine alla definizione restrittiva di bellezza costantemente diffusa nel mondo, definendo nuovi standard per una rappresentazione autentica, ampia e inclusiva delle donne di tutto il mondo. È una collezione in costante crescita, che si espanderà per includere immagini realizzate dalle fotografe di Getty Images di tutto il mondo. Spetta a tutti noi essere più attenti alle immagini che scegliamo – indipendentemente da dove verranno utilizzate.

Guarda, acquista la licenza e utilizza le immagini di Project #ShowUs per il tuo prossimo progetto o la tua prossima campagna. Questo è solo l’inizio. Ogni licenza acquistata per un’immagine supporterà le fotografe del futuro e contribuirà a far crescere ulteriormente la collezione, in modo che media e pubblicità possano riflettere le esperienze autentiche delle donne di tutto il mondo.
Spetta a tutti noi essere più attenti alle immagini che scegliamo – indipendentemente da dove verranno utilizzate.
The Amanda Foundation